Aller directement au contenu
Logement entier. Hôte : Bruno
5 voyageurs3 chambres3 lits1 salle de bain
Logement entier
Vous aurez le logement (appartement) rien que pour vous.
Nettoyage renforcé
Cet hôte s'engage à appliquer le processus de nettoyage renforcé en 5 étapes d'Airbnb.
Accueil unique
5 voyageurs récents ont félicité Bruno pour son accueil exceptionnel.
La location è una porzione indipendente di un casale padronale dei primi del novecento immerso in uno scorcio della più bella e intensa campagna maremmana.
Settembre e Ottobre le risacche di Agosto... i mesi della serenità ambientale e vacanziera,
il mare più bello dell'anno.

Le logement
La tenuta Santa Teresa nuova è un posto unico e strategico per le tue vacanze. Ti offre l'opportunità di vivere e assaporare uno scorcio della più intensa campagna maremmana e nello stesso tempo la possibilità in pochi minuti di raggiungere mare (punta ala a 25 minuti d'auto, Follonica a 13 minuti d'auto) lago (lago dell'Accesa a 5 minuti d'auto) e i rilievi montagnosi delle Cornate sconosciuti e meravigliosi (60 minuti d'auto) Monte Amiata (85 minuti d'auto) e infine L'Averna (120 minuti d'auto).
La storia:
la Tenuta Santa Teresa nuova, fondata nei primi anni del XX secolo, era una vasta tenuta agricola che si estendeva dalla via Aurelia verso est fino ai castelli di Montepozzali e di Pietra, per oltre cinquecento ettari; la casa padronale, nell'attuale aspetto, è sorta in tre distinte fasi: il corpo centrale riconoscibile dal rivestimento in mattoni pieni (cotti nella vicina fornace di Santa Teresa vecchia) e dalla torretta /piccionaia centrale edificato tra il 1900 e il 1910, i suoi elementi costruttivi erano già all'avanguardia per l'epoca:solai con travi in ferro e laterizi vuoti, scale e soglie in cemento e graniglia, architravi in un primitivo cemento armato e pavimenti di marmette; la seconda fase realizzata negli anni trenta, ha riguardato l'ampliamento a nord: una sorta di "ala" con scale esterne che realizzato in aderenza al corpo centrale (di pianta quadrata), ne modifica sagoma e copertura (l'ampliamento è coperto da un mezzo padiglione che si attacca alla vecchia copertura centrale); la terza fase è l'ampliamento simmetrico nel lato sud, ma senza scala di accesso realizzato a fine anni trenta/ primi annii quaranta.
La casa padronale, aveva nella zona nord di pertinenza,prospiciente alla vecchia strada per Massa Marittima (oggi alle spalle dell'edificio), una serie di fabbricati (oggi tutti trasformati in residenze) adibiti al ricovero degli animali e lla guardiania.
La Tenuta sorgeva in un punto strategico che infatti in passato aveva avuto importanti ruoli sia dal punto di vista commerciale che strategico/militare. a pochi metri dalla casa padronale è stato rinvenuto un importante insediamento etrusco databile intorno al VII sec. a.C., crocevia tra Vetulonia e gli altri insediamenti del territorio gavorranese con quelli presenti nel territorio di Massa Marittima e il lago dell'Accesa.

L’insediamento etrusco di Santa Teresa si colloca in un territorio leggermente in pendenza, in parte coltivato ed in parte boschivo: oggi ne restano solo alcune tracce, riportate alla luce dagli scavi condotti dall’Università di Firenze e finanziati dal Comune di Gavorrano tra il 2004 ed il 2007, sotto la direzione del prof. Luigi Donati.
Sono così emerse alcune fattorie nella parte pianeggiante e cinque tombe a tumulo pressoché allineate nel bosco. L’azione del tempo, delle acque piovane, e soprattutto dell’uomo, che ha lavorato il terreno con mezzi sempre più meccanizzati, ed ha depredato le tombe con scavi clandestini, hanno cancellato in larga parte le tracce di questo insediamento: ed è anche per questo che ciò che ne resta è ancora più prezioso.Il lavoro degli archeologi ha riportato alla luce reperti di eccezionale bellezza, grazie ai quali è stata ricostruita la vita di un piccolo insediamento rurale nell’arco di vita di quattro generazioni, legato ad una famiglia aristocratica che si era stabilita in questo territorio nel cosiddetto periodo Orientalizzante (in cui la civiltà etrusca raggiunse l’apice del suo splendore)Nonostante i furti, all’interno di una delle tombe a tumulo è stata rinvenuta una tomba a fossa ancora inviolata, con un corredo funerario intatto e quindi di grandissimo valore.
Tra i pezzi più belli, un grande kantaros con sei anatrelle sulle anse e due kiathoi in bucchero, vasi usati come attingitoi per prendere il vino e versarlo nelle coppe. Uno dei due kiathos ha sulla base un’iscrizione che dice “mi ha donato Laukushie Paithinas il bello”: indica quindi il nome di chi ha fatto realizzare il vaso e poi l’ha regalato al defunto, e come tipico delle iscrizioni funerarie etrusche, è in prima persona, come se fosse il vaso stesso a parlare. L’altro, unico nel suo genere, ha sull’ansa una testa di animale in rilievo.
Sono poi stati ritrovati altri vasi in ceramica ed in bucchero, coppette, pissidi, balsamari, armi in ferro, fibule, fuseruole: dunque, corredi sia maschili che femminili, attraverso i quali ci sforziamo di vedere in controluce la vita di un villaggio etrusco di quasi tremila anni fa

Nel medioevo l'attuale bivio dove è posta la casa, era presidiata da una guarnigione ; era posto li il confine tra i possedimenti dei Pannocchieschi (Signori dei castelli di Gavorrano, Perolla e Pietra ) e quelli di Massa Marittima con a pochi chilometri il Castello del vescovo,(sito dove si narra era custodito un vitello d'oro) proprio in Località Santa Teresa vecchia.

Si narra che Mussolini frequentò la allora padrona della tenuta la Contessa Vatteroni proprietaria della cava della bartolina a ribolla, soggiornando spesso nel casale.
La pagina più triste della storia della Tenuta è senz'altro quella vissuta durante il Secondo conflitto Mondiale, la casa fu requisita dai tedeschi dove impiantarono il loro quartier generale e dove potevano controllare i collegamenti verso l'entroterra e dal mare e viceversa e verso nord. Nel giugno 1943 una spaventosa battaglia mise in grave pericolo la sopravvivenza stessa degli edifici; si narra di soldati seppelliti nella pineta; i carrarmati Tiger tedeschi colpiti, rimasero lungo l'attuale strada delle Collacchie fino agli anni 60.

Alla fine deglli anni 60 a seguito di un fallimento la Tenuta fu smembrata e venduta in oltre 500 lotti.

Dal 1971 la casa padronale è di proprietà della Famiglia de Sensi; nel 2003 e nel 2018 è stata sottoposta ad opere di restauro e di ristrutturazione che ne hanno consegnato l'attuale aspetto.
LINK INTERESSANTI PER EVENTUALI ESCURSIONI:

https://www.youtube.com/watch?v=wXDWi2ZO4MA
https://www.youtube.com/watch?v=YkriO7i789E&t=94s
https://www.youtube.com/watch?v=czZeIrW015E
https://www.youtube.com/watch?v=frdN3xY9itA
https://www.youtube.com/watch?v=NXfViE58PQQ&t=90s
https://www.youtube.com/watch?v=YRHG8p4w_Ps
https://www.youtube.com/watch?v=CPXUcnyFA9k
https://www.youtube.com/watch?v=ChaDw1LViu4&t=110s

Équipements

Cuisine
Wifi
Parking gratuit sur place
Animaux acceptés
Télévision
Lave-linge
Climatisation
Arrière-cour
Indisponible : Détecteur de monoxyde de carbone
Indisponible : Détecteur de fumée

Sélectionnez la date d'arrivée

Ajoutez vos dates de voyage pour voir le prix exact
Arrivée
Ajouter une date
Départ
Ajouter une date

4,65 étoiles sur 5 d'après 26 commentaires

Propreté
Précision
Communication
Emplacement
Arrivée
Qualité-prix

Emplacement

Gavorrano, Toscana, Italie

Proposé par Bruno

Membre depuis juin 2018
  • 26 commentaires
  • Taux de réponse: 100%
  • Délai de réponse: Moins d'une heure
Pour protéger votre paiement, ne transférez jamais d'argent et ne communiquez pas en dehors du site ou de l'application Airbnb.

À savoir

Règlement intérieur
Arrivée : Après 15:00
Pas de fête ni de soirée
Animaux de compagnie acceptés
Logement fumeur
Santé et sécurité
L'hôte s'engage à appliquer le processus de nettoyage renforcé d'Airbnb. En savoir plus
Les consignes d'Airbnb en matière de distanciation physique et d'autres consignes liées au COVID-19 s'appliquent.
Aucune indication de la présence d'un détecteur de monoxyde de carbone En savoir plus
Aucune indication de la présence d'un détecteur de fumée En savoir plus
Conditions d'annulation

Découvrez d'autres possibilités d'hébergement à Gavorrano et dans ses environs

Plus d'hébergements à Gavorrano :