Aller directement au contenu

Guidebook for Trieste

Roberta

Guidebook for Trieste

Food Scene
Ottimo ristorante-pizzeria a due passi dalla splendida chiesa Serbo Ortodossa.
Al Barattolo
2 Piazza S. Antonio Nuovo
Ottimo ristorante-pizzeria a due passi dalla splendida chiesa Serbo Ortodossa.
Ristorante di pesce situato del caratteristico porticciolo di Duino.
Locanda Al Cavalluccio
61/D Frazione Duino
Ristorante di pesce situato del caratteristico porticciolo di Duino.
Cucina tipica triestina. Aperto nel 1897 con il nome di Pepi S'ciavo, (Pepi lo sloveno) legato alla curiosa abitudine triestina di affibbiare soprannomi a tutti, da Pepi Klajnsic. I piatti sono quelli della gustosa cucina tipica: luganighe e capuzi, porzina e cotechin, il tutto accompagnato dal singolare vino Terrano, genuina produzione del Carso.
35
recommandé par les habitants
Buffet da Pepi
3 Via della Cassa di Risparmio
35
recommandé par les habitants
Cucina tipica triestina. Aperto nel 1897 con il nome di Pepi S'ciavo, (Pepi lo sloveno) legato alla curiosa abitudine triestina di affibbiare soprannomi a tutti, da Pepi Klajnsic. I piatti sono quelli della gustosa cucina tipica: luganighe e capuzi, porzina e cotechin, il tutto accompagnato dal singolare vino Terrano, genuina produzione del Carso.
Cucina tipica triestina. Il buffet Siora Rosa nato nel 1921 è un locale tipico triestino dove è possibile pranzare e fare degli spuntini con panini a base di maiale come il prosciutto cotto in crosta di pane, la porcina, il cotechino, il carrè, le salsicce di cragno e di vienna e la lingua salmistrata con senape e kren. L'offerta di piatti tipici comprende gli gnocchi di pane con gulash, gnocchi di susine, sardoni in savor, baccalà mantecato alla veneta, seppie in umido con polenta, trippe e la jota, minestra tipica triestina con fagioli crauti e patate.
29
recommandé par les habitants
Da Siora Rosa
3 Piazza Attilio Hortis
29
recommandé par les habitants
Cucina tipica triestina. Il buffet Siora Rosa nato nel 1921 è un locale tipico triestino dove è possibile pranzare e fare degli spuntini con panini a base di maiale come il prosciutto cotto in crosta di pane, la porcina, il cotechino, il carrè, le salsicce di cragno e di vienna e la lingua salmistrata con senape e kren. L'offerta di piatti tipici comprende gli gnocchi di pane con gulash, gnocchi di susine, sardoni in savor, baccalà mantecato alla veneta, seppie in umido con polenta, trippe e la jota, minestra tipica triestina con fagioli crauti e patate.
Ottimo gelato e ampia scelta di gusti. Gli ingredienti utilizzati sono sempre di ottima qualità e si privilegia prodotti locali, nazionali e a km 0. Potrai constatarlo anche tu osservando la lavorazione del gelato che avviene nel laboratorio completamente a vista. Gli intolleranti troveranno il gusto giusto per loro: senza uova, senza frutta secca, senza latte, glutine, o adatto ai vegani. Il gelato alla frutta non contiene latte ed è fatto con la frutta di stagione; i gusti alle creme sono senza latte e prodotti utilizzando sistemi innovativi per evitare le contaminazioni alimentari.
Gelato Marco
Ottimo gelato e ampia scelta di gusti. Gli ingredienti utilizzati sono sempre di ottima qualità e si privilegia prodotti locali, nazionali e a km 0. Potrai constatarlo anche tu osservando la lavorazione del gelato che avviene nel laboratorio completamente a vista. Gli intolleranti troveranno il gusto giusto per loro: senza uova, senza frutta secca, senza latte, glutine, o adatto ai vegani. Il gelato alla frutta non contiene latte ed è fatto con la frutta di stagione; i gusti alle creme sono senza latte e prodotti utilizzando sistemi innovativi per evitare le contaminazioni alimentari.
Ottimo gelato e non solo.
6
recommandé par les habitants
Jazzin
1 Via Luigi Cadorna
6
recommandé par les habitants
Ottimo gelato e non solo.
Panificio e pasticceria in Cavana.
L'Angolo Del Pane Trieste
Panificio e pasticceria in Cavana.
Cucina carsica e austriaca. Qui si possono gustare i piatti della tradizione triestina, slovena e austriaca, come jota, gnocchi, spatzle, goulash, bolliti, ljubljanska, patate in tecia, crauti e altro ancora, il tutto riadattato ai nostri tempi. Tutto artigianale, comprese le birre. Ambiente tranquillo, dove poter discorrere senza schiamazzi, ascoltando buona musica. Specialità della casa: gnocco boemo con stinco di maiale, piatto unico, e Carsolina in "B" come dolce.
Bier Stube Trieste
6/d Via della Madonna del Mare
Cucina carsica e austriaca. Qui si possono gustare i piatti della tradizione triestina, slovena e austriaca, come jota, gnocchi, spatzle, goulash, bolliti, ljubljanska, patate in tecia, crauti e altro ancora, il tutto riadattato ai nostri tempi. Tutto artigianale, comprese le birre. Ambiente tranquillo, dove poter discorrere senza schiamazzi, ascoltando buona musica. Specialità della casa: gnocco boemo con stinco di maiale, piatto unico, e Carsolina in "B" come dolce.
Enoteca, winebar, steakhouse.
L'Etrusco
Enoteca, winebar, steakhouse.
Fondato nel 1914, il locale è celebre per essere sempre stato uno dei principali ritrovi degli intellettuali della città. Il Caffè San Marco venne inaugurato il 3 gennaio 1914, subito il locale divenne ritrovo di giovani studenti e intellettuali, ma non solo: il caffè, infatti, ospitava giovani irredentisti, e funzionava anche come laboratorio di produzione di passaporti falsi per permettere la fuga in Italia di patrioti antiaustriaci. Oggi il locale è un noto caffè, centro culturale e libreria. Fra gli intellettuali e gli artisti che negli anni hanno frequentato il Caffè San Marco, si possono ricordare: Italo Svevo, Umberto Saba e James Joyce.
43
recommandé par les habitants
Caffè San Marco
18 Via Cesare Battisti
43
recommandé par les habitants
Fondato nel 1914, il locale è celebre per essere sempre stato uno dei principali ritrovi degli intellettuali della città. Il Caffè San Marco venne inaugurato il 3 gennaio 1914, subito il locale divenne ritrovo di giovani studenti e intellettuali, ma non solo: il caffè, infatti, ospitava giovani irredentisti, e funzionava anche come laboratorio di produzione di passaporti falsi per permettere la fuga in Italia di patrioti antiaustriaci. Oggi il locale è un noto caffè, centro culturale e libreria. Fra gli intellettuali e gli artisti che negli anni hanno frequentato il Caffè San Marco, si possono ricordare: Italo Svevo, Umberto Saba e James Joyce.
Fondato nel 1839, è l'unico rimasto tra i quattro caffè che un tempo padroneggiavano quella che un tempo si chiamava Piazza Grande. Il caffè degli Specchi è da sempre considerato il salotto di Trieste. La sua speciale e suggestiva atmosfera, ci riporta indietro nel tempo quando ai suoi tavoli sedevano importanti letterati e protagonisti famosi della nostra storia, come Joyce e Svevo. Tutti gli eventi e i fatti storici di Trieste sono passati per il Caffè degli Specchi, chiamato così poiché, fin dai tempi della sua apertura, era tradizione incidere gli avvenimenti storici più importanti su specchi o lastre di vetro. Purtroppo sono sopravissuti solamente tre esemplari.
19
recommandé par les habitants
Caffè degli Specchi
7 Piazza dell'Unità D'Italia
19
recommandé par les habitants
Fondato nel 1839, è l'unico rimasto tra i quattro caffè che un tempo padroneggiavano quella che un tempo si chiamava Piazza Grande. Il caffè degli Specchi è da sempre considerato il salotto di Trieste. La sua speciale e suggestiva atmosfera, ci riporta indietro nel tempo quando ai suoi tavoli sedevano importanti letterati e protagonisti famosi della nostra storia, come Joyce e Svevo. Tutti gli eventi e i fatti storici di Trieste sono passati per il Caffè degli Specchi, chiamato così poiché, fin dai tempi della sua apertura, era tradizione incidere gli avvenimenti storici più importanti su specchi o lastre di vetro. Purtroppo sono sopravissuti solamente tre esemplari.
Cucina tipica triestina e austriaca. Qui i classici bolliti di maiale, tipici della cucina triestina, si affiancano a specialità bavaresi. Questa birreria è gestita dal signor Rudy e dalla moglie Nicoletta conosciuti tra i triestini di ogni età per le loro serate musicali con il complesso "Le Mitiche Pirie" e Denis Novato, campione del mondo di fisarmonica.
Buffet Birreria da Rudy
32 Via Valdirivo
Cucina tipica triestina e austriaca. Qui i classici bolliti di maiale, tipici della cucina triestina, si affiancano a specialità bavaresi. Questa birreria è gestita dal signor Rudy e dalla moglie Nicoletta conosciuti tra i triestini di ogni età per le loro serate musicali con il complesso "Le Mitiche Pirie" e Denis Novato, campione del mondo di fisarmonica.
Cucina tipica triestina. Uno dei più antichi buffet di Trieste, fondato nel 1914. Immancabile nel menù il tradizionalissimo suino in caldaia, ma qui puoi gustare anche la jota e gli gnocchi di patate al ragù di cervo. In estate vengono serviti pure piatti a base di pesce.
Buffet Marascutti
2/b Via Cesare Battisti
Cucina tipica triestina. Uno dei più antichi buffet di Trieste, fondato nel 1914. Immancabile nel menù il tradizionalissimo suino in caldaia, ma qui puoi gustare anche la jota e gli gnocchi di patate al ragù di cervo. In estate vengono serviti pure piatti a base di pesce.
Cucina tipica triestina. La Trattoria nasce per gioco e per caso: nel 1895 Giovanni Suban, grazie alla vincita di cinque fortunati numeri giocati sulla ruota di Vienna, pose la prima pietra di quella che oggi si chiama Antica Trattoria Suban, dove è possibile gustare ottimi piatti preparati secondo la tradizione triestina. La trattoria fu aperta, e tuttora si trova, nel rione di San Giovanni, zona di sosta e di passaggio per i traffici che si svolgevano tra l'altipiano carsico e Trieste, divenendo una delle mete preferite delle "scampagnate" dei triestini di allora.
12
recommandé par les habitants
Suban
2 Via Emilio Comici
12
recommandé par les habitants
Cucina tipica triestina. La Trattoria nasce per gioco e per caso: nel 1895 Giovanni Suban, grazie alla vincita di cinque fortunati numeri giocati sulla ruota di Vienna, pose la prima pietra di quella che oggi si chiama Antica Trattoria Suban, dove è possibile gustare ottimi piatti preparati secondo la tradizione triestina. La trattoria fu aperta, e tuttora si trova, nel rione di San Giovanni, zona di sosta e di passaggio per i traffici che si svolgevano tra l'altipiano carsico e Trieste, divenendo una delle mete preferite delle "scampagnate" dei triestini di allora.
Fedele ricostruzione di una birreria bavarese. Dagli arredi tipicamente tedeschi del ristorante, ai costumi tirolesi di tutto lo staff; dalla musica della Baviera alle specialità tradizionali, artigianali. Nota distintiva la varietà di birre di Monaco, rigorosamente spillate alla tedesca, che portano il sapore dell'Oktoberfest nel cuore di Trieste. Il locale organizza, in varie occasioni, feste a tema.
Kapuziner Keller
1 Via Pozzo del Mare
Fedele ricostruzione di una birreria bavarese. Dagli arredi tipicamente tedeschi del ristorante, ai costumi tirolesi di tutto lo staff; dalla musica della Baviera alle specialità tradizionali, artigianali. Nota distintiva la varietà di birre di Monaco, rigorosamente spillate alla tedesca, che portano il sapore dell'Oktoberfest nel cuore di Trieste. Il locale organizza, in varie occasioni, feste a tema.
Osteria con cucina tipica triestina. "Petes", una vecchia parola del dialetto triestino che sta per vino o in genere alcolico. L'osteria Al Petes propone piatti della tradizione triestina come la Jota, gli gnocchi di pane o di patate con goulash, la calandraca, e le polpette al vino del Carso, il "Terrano", e ancora la "caldaia". Non mancano nel menù insalate gustose, taglieri di affettati e formaggi e piatti di pesce come i sardoni in savor, marinati e fritti.
Al Petes Vino e Cibo in Cittavecchia
5/a Via dei Capitelli
Osteria con cucina tipica triestina. "Petes", una vecchia parola del dialetto triestino che sta per vino o in genere alcolico. L'osteria Al Petes propone piatti della tradizione triestina come la Jota, gli gnocchi di pane o di patate con goulash, la calandraca, e le polpette al vino del Carso, il "Terrano", e ancora la "caldaia". Non mancano nel menù insalate gustose, taglieri di affettati e formaggi e piatti di pesce come i sardoni in savor, marinati e fritti.
Osteria con cucina tipica triestina. L'Osteria da Marino è un ambiente piccolo, ma con un atmosfera calda e rustica con botti a vista e curiosi oggetti appesi alle pareti. Aperta negli anni '40 offre un'ottima selezione di vini - qui si viene anche per un aperitivo o dopo cena - e piatti della cucina tradizionale triestina.
10
recommandé par les habitants
Osteria da Marino
5 Via del Ponte
10
recommandé par les habitants
Osteria con cucina tipica triestina. L'Osteria da Marino è un ambiente piccolo, ma con un atmosfera calda e rustica con botti a vista e curiosi oggetti appesi alle pareti. Aperta negli anni '40 offre un'ottima selezione di vini - qui si viene anche per un aperitivo o dopo cena - e piatti della cucina tradizionale triestina.
Caffè-bistrot caratterizzato dai sapori della Mitteleuropa. Locale di sapore viennese in un ambiente un po' contemporaneo dove vengono serviti pranzi veloci, cene, caffè e aperitivi accompagnati da qualche piatto semplice. Il piano terra ospita il bancone per la caffetteria e la sfiziosa pasticceria; al primo piano, invece, si può godere di una vista unica su piazza della Borsa, seduti ai divani di tipo capitonnè o sulle sedie in perfetto stile viennese. Il menù che spazia dal tagliere con prodotti a chilometro zero di Zidarich, agli gnocchi con lo Jamar, al goulash con le patate al manzo e al Terrano, gode della supervisione dello chef stellato Emanuele Scarello.
Theresia Mittel Bistrò
13 Piazza della Borsa
Caffè-bistrot caratterizzato dai sapori della Mitteleuropa. Locale di sapore viennese in un ambiente un po' contemporaneo dove vengono serviti pranzi veloci, cene, caffè e aperitivi accompagnati da qualche piatto semplice. Il piano terra ospita il bancone per la caffetteria e la sfiziosa pasticceria; al primo piano, invece, si può godere di una vista unica su piazza della Borsa, seduti ai divani di tipo capitonnè o sulle sedie in perfetto stile viennese. Il menù che spazia dal tagliere con prodotti a chilometro zero di Zidarich, agli gnocchi con lo Jamar, al goulash con le patate al manzo e al Terrano, gode della supervisione dello chef stellato Emanuele Scarello.
Ristorante di pesce e di carne. Il locale vanta una storia antica, apre infatti all'inizio del '900, quando si chiamava 'Osteria dell'Antico Trionfo' dove si serviva il famoso "Opollo di Lissa", il vino bianco dalmata più ricercato a quei tempi, apprezzato anche da James Joyce, affezionato frequentatore dell'Osteria durante il suo soggiorno a Trieste. I piatti serviti sono a base sia di pesce che di carne nel rispettano della tradizione ma sono rivisitati dalla creatività di Luca in base alla stagione e alla disponibilità del mercato. Anche la cantina è ben fornita ed in continua evoluzione.
Arcoriccardo Ristorante
Ristorante di pesce e di carne. Il locale vanta una storia antica, apre infatti all'inizio del '900, quando si chiamava 'Osteria dell'Antico Trionfo' dove si serviva il famoso "Opollo di Lissa", il vino bianco dalmata più ricercato a quei tempi, apprezzato anche da James Joyce, affezionato frequentatore dell'Osteria durante il suo soggiorno a Trieste. I piatti serviti sono a base sia di pesce che di carne nel rispettano della tradizione ma sono rivisitati dalla creatività di Luca in base alla stagione e alla disponibilità del mercato. Anche la cantina è ben fornita ed in continua evoluzione.
Ristorante di pesce situato proprio sotto il Castello e la Cattedrale di S. Giusto a Trieste. Chiamata da sempre "Alla Voliga" è segnalata da numerose guide gastronomiche per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo, si propone alla propria clientela con un menù molto particolare: ricchi e gustosi "assaggioni" a base di frutti di mare, pesce, polenta e pan brustolà .
Osteria di mare alla Voliga
1 Via della Fornace
Ristorante di pesce situato proprio sotto il Castello e la Cattedrale di S. Giusto a Trieste. Chiamata da sempre "Alla Voliga" è segnalata da numerose guide gastronomiche per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo, si propone alla propria clientela con un menù molto particolare: ricchi e gustosi "assaggioni" a base di frutti di mare, pesce, polenta e pan brustolà .
Ristorante elegante di pesce. Fondato negli sessanta, deve il suo nome al fatto che a quel tempo gli artisti triestini esponevano qui le loro tele a soggetto floreale. Il ristorante è sempre stato a Trieste sinonimo di cucina di mare, con la nuova gestione con diverse ricette rivisitate con innovazione. Menù di pesce, rinnovato in base alla stagione, con sempre presente anche alcune proposte di carne e la possibilità di creare versioni vegetariane.
Ristorante Ai Fiori
7 Piazza Attilio Hortis
Ristorante elegante di pesce. Fondato negli sessanta, deve il suo nome al fatto che a quel tempo gli artisti triestini esponevano qui le loro tele a soggetto floreale. Il ristorante è sempre stato a Trieste sinonimo di cucina di mare, con la nuova gestione con diverse ricette rivisitate con innovazione. Menù di pesce, rinnovato in base alla stagione, con sempre presente anche alcune proposte di carne e la possibilità di creare versioni vegetariane.
Ristorante raffinato di pesce. Neobistrot che combina magicamente tradizione e innovazione, con un'attenzione particolare al rispetto del territorio e alla ricerca delle materie prime. L'offerta gastronomica va dal menù alla carta a un percorso di degustazione con piatti di pesce e di carne, dalla busara alla guancette di patanegra. Molto curata la cantina vini e il bar. All'aperitivo si possono gustare le pietanze della cena in formato tapas da accompagnare ai drinks.
VIEZZ
9A Via della Cassa di Risparmio
Ristorante raffinato di pesce. Neobistrot che combina magicamente tradizione e innovazione, con un'attenzione particolare al rispetto del territorio e alla ricerca delle materie prime. L'offerta gastronomica va dal menù alla carta a un percorso di degustazione con piatti di pesce e di carne, dalla busara alla guancette di patanegra. Molto curata la cantina vini e il bar. All'aperitivo si possono gustare le pietanze della cena in formato tapas da accompagnare ai drinks.
Ristorante di pesce. Nasce come antica osteria dietro l'hotel Savoia nel 1921. Da allora è sempre rimasto un ottimo posto dove poter gustare, in un elegante clima familiare, dell'ottimo pesce, pur rimanendo in centro città.
Città di Cherso
6 Via Luigi Cadorna
Ristorante di pesce. Nasce come antica osteria dietro l'hotel Savoia nel 1921. Da allora è sempre rimasto un ottimo posto dove poter gustare, in un elegante clima familiare, dell'ottimo pesce, pur rimanendo in centro città.
Locale specializzato in tartine di pesce. Sembra di essere in uno dei più famosi bacari di Venezia grazie alla sua generosa scelta di tartine e piatti a base delle specialità della casa: baccalà e salmone accuratamente affumicato in un laboratorio non troppo lontano. Da SaluMare si viene per un aperitivo, ma anche per un pranzo o una cena veloce distrincandosi tra ceviche, tartine e un buon bicchiere di vino del Carso triestino.
11
recommandé par les habitants
SaluMare
13 Via di Cavana
11
recommandé par les habitants
Locale specializzato in tartine di pesce. Sembra di essere in uno dei più famosi bacari di Venezia grazie alla sua generosa scelta di tartine e piatti a base delle specialità della casa: baccalà e salmone accuratamente affumicato in un laboratorio non troppo lontano. Da SaluMare si viene per un aperitivo, ma anche per un pranzo o una cena veloce distrincandosi tra ceviche, tartine e un buon bicchiere di vino del Carso triestino.
Enoteca e bistrot con piatti di carne e di pesce. Originale format a metà tra un bistrot e un wine bar, la Chimerina nasce come naturale completamento della Chimera di Bacco. Il concept vuole riproporre tutti gli ingredienti di successo del ristorante, con l'aggiunta dei tratti che caratterizzano gli incontri informali tra amici: divertimento, musica, risate. Il posto è pensato per soddisfare tutti clienti, offrendo un'alternativa ricercata per lo spuntino, il pranzo, l'aperitivo e il dopocena, grazie a piatti veloci e fingerfood, cocktail curatissimi e l'ampia cantina.
Chimerina
1 Via del Pane
Enoteca e bistrot con piatti di carne e di pesce. Originale format a metà tra un bistrot e un wine bar, la Chimerina nasce come naturale completamento della Chimera di Bacco. Il concept vuole riproporre tutti gli ingredienti di successo del ristorante, con l'aggiunta dei tratti che caratterizzano gli incontri informali tra amici: divertimento, musica, risate. Il posto è pensato per soddisfare tutti clienti, offrendo un'alternativa ricercata per lo spuntino, il pranzo, l'aperitivo e il dopocena, grazie a piatti veloci e fingerfood, cocktail curatissimi e l'ampia cantina.
Osteria informale con piatti tipici della cultura marinara italiana, ma anche triestina. La carta dei vini offre una accurata selezione di rossi e bianchi regionali. I dolci sono tutti rigorosamente fatti in casa.
Hostaria Malcanton
10A Via Malcanton
Osteria informale con piatti tipici della cultura marinara italiana, ma anche triestina. La carta dei vini offre una accurata selezione di rossi e bianchi regionali. I dolci sono tutti rigorosamente fatti in casa.
Ristorante raffinato specializzato in piatti di pesce. La varietà del suo menu è notevole e va dai salumi alla carne, al pesce, ai dolci fatti in casa, al buffet e stuzzicherie varie. Dalla tradizionalissima ricetta di cibi sani e freschi e dalla ricerca di materie prime sempre costantemente selezionate, possiamo vantare prodotti come la carne di sola fassona piemontese ed il pesce ogni giorno fresco. È il locale adatto a cerimonie e banchetti, a cene aziendali o feste private, ma anche per una cena romantica o in famiglia. Le sue serate a tema sono sempre molto frequentate e divertenti.
Joia
1 Via Armando Diaz
Ristorante raffinato specializzato in piatti di pesce. La varietà del suo menu è notevole e va dai salumi alla carne, al pesce, ai dolci fatti in casa, al buffet e stuzzicherie varie. Dalla tradizionalissima ricetta di cibi sani e freschi e dalla ricerca di materie prime sempre costantemente selezionate, possiamo vantare prodotti come la carne di sola fassona piemontese ed il pesce ogni giorno fresco. È il locale adatto a cerimonie e banchetti, a cene aziendali o feste private, ma anche per una cena romantica o in famiglia. Le sue serate a tema sono sempre molto frequentate e divertenti.
Risto-bistrot raffinato specializzato in piatti di pesce. Un concept strutturato tra ristorante, wine bar e bottega, dove poter gustare un pranzo veloce, un'aperitivo o un'ottima cena. I piatti sono soprattutto a base di pesce, dal fritto misto alla tagliata di tonno, ma non mancano tartine, taglieri di affettati e il brunch del sabato e della domenica con pancake, bagel e french toast.
PURO - Piacere Unico Ristoro Originale
31 Via Torino
Risto-bistrot raffinato specializzato in piatti di pesce. Un concept strutturato tra ristorante, wine bar e bottega, dove poter gustare un pranzo veloce, un'aperitivo o un'ottima cena. I piatti sono soprattutto a base di pesce, dal fritto misto alla tagliata di tonno, ma non mancano tartine, taglieri di affettati e il brunch del sabato e della domenica con pancake, bagel e french toast.
Osteria elegante specializzata in piatti di pesce. Cucina semplicissima basata sull'assoluta freschezza e qualità del pesce garbatamente innovativa. Per cercare di dare una qualità e servizio migliore il ristorante è aperto solo alla sera.
Ristorante Al Bagatto
7 Via Luigi Cadorna
Osteria elegante specializzata in piatti di pesce. Cucina semplicissima basata sull'assoluta freschezza e qualità del pesce garbatamente innovativa. Per cercare di dare una qualità e servizio migliore il ristorante è aperto solo alla sera.
Ristorante di pesce. "La Bottega", nasce alla fine del 1997 con l'intento di far assaggiare al gastronauta una cucina "diversa" ma anche ricette della tradizione, con una cucina che oltrepassi la banalità e conservi la semplicità e l'identità dei sapori e dei profumi originali degli ingredienti. Disponibilità di 6 menù degustazione: Grande Zodiaco, Piccolo Zodiaco, Trimalcione, Summernight o Winternight, Le Cruditée, il tutto accompagnato da ottimi vini.
La Bottega di Trimalcione
3 Via del Lazzaretto Vecchio
Ristorante di pesce. "La Bottega", nasce alla fine del 1997 con l'intento di far assaggiare al gastronauta una cucina "diversa" ma anche ricette della tradizione, con una cucina che oltrepassi la banalità e conservi la semplicità e l'identità dei sapori e dei profumi originali degli ingredienti. Disponibilità di 6 menù degustazione: Grande Zodiaco, Piccolo Zodiaco, Trimalcione, Summernight o Winternight, Le Cruditée, il tutto accompagnato da ottimi vini.
Bar, caffè ma soprattutto gelateria storica, molto amata dai triestini. La varietà di gusti è notevole e tutti devono soddisfare la caratteristica di alta e fresca qualità , dalle creme alla frutta. La gelateria Zampolli è aperta fin dal mattino anche per colazioni, caffè e brioches e durante la giornata è il punto di riferimento per triestini e turisti per placare la voglia di gelato. Il laboratorio produce ogni giorno gelato artigianale fresco, ma non solo! Torte gelato, stecchi, bicchierini, pasticcini, frappè e granite completano la vasta offerta di questa gelateria storica.
13
recommandé par les habitants
Gelateria Zampolli
10 Via Carlo Ghega
13
recommandé par les habitants
Bar, caffè ma soprattutto gelateria storica, molto amata dai triestini. La varietà di gusti è notevole e tutti devono soddisfare la caratteristica di alta e fresca qualità , dalle creme alla frutta. La gelateria Zampolli è aperta fin dal mattino anche per colazioni, caffè e brioches e durante la giornata è il punto di riferimento per triestini e turisti per placare la voglia di gelato. Il laboratorio produce ogni giorno gelato artigianale fresco, ma non solo! Torte gelato, stecchi, bicchierini, pasticcini, frappè e granite completano la vasta offerta di questa gelateria storica.
Dal 1918 la pasticceria Penso è un punto di riferimento per tutti i triestini. Se dici Penso...dici Sacher. Perché è proprio la torta al cioccolato più famosa al mondo a essere la specialità di questa pasticceria storica da sempre nel cuore dei triesitni. Ma la scelta è molto più varia: dal presnitz alla putizza, dalla pinza alle fave senza dimenticare i krapfen, la dobos, la rigojanci, i maialini di marzapane... Tanti dolci di origine austriaca, ungherese e perfino turca animano la vetrina della pasticceria Penso lasciandoti l'imbarazzo della scelta. Dal 2015 è stato aperto un altro locale, più moderno, nella zona rinata di via Torino. Proprio di fronte al museo Revoltella trovi Penso 2.
Pasticceria Penso
11 Via Armando Diaz
Dal 1918 la pasticceria Penso è un punto di riferimento per tutti i triestini. Se dici Penso...dici Sacher. Perché è proprio la torta al cioccolato più famosa al mondo a essere la specialità di questa pasticceria storica da sempre nel cuore dei triesitni. Ma la scelta è molto più varia: dal presnitz alla putizza, dalla pinza alle fave senza dimenticare i krapfen, la dobos, la rigojanci, i maialini di marzapane... Tanti dolci di origine austriaca, ungherese e perfino turca animano la vetrina della pasticceria Penso lasciandoti l'imbarazzo della scelta. Dal 2015 è stato aperto un altro locale, più moderno, nella zona rinata di via Torino. Proprio di fronte al museo Revoltella trovi Penso 2.
Liberty è la nuova e antica pasticceria di Trieste dove gustare dolci tipici triestini, torte e prodotti per intolleranti e vegani. Dalle classiche Sacher, Dobos e Rigojancsi, alla pasticceria secca e alle torte moderne e decorate. E ancora brioches fatte a mano, pinze, putizze, presnitz, curabiè. Inoltre si trova un'ampia scelta di pasticceria per celiaci, intolleranti al latte e, il venerdì e il sabato, pasticceria Vegan.
Pasticceria panificio Liberty - Laboratorio Artigianale Angelini
7 Via Carpison
Liberty è la nuova e antica pasticceria di Trieste dove gustare dolci tipici triestini, torte e prodotti per intolleranti e vegani. Dalle classiche Sacher, Dobos e Rigojancsi, alla pasticceria secca e alle torte moderne e decorate. E ancora brioches fatte a mano, pinze, putizze, presnitz, curabiè. Inoltre si trova un'ampia scelta di pasticceria per celiaci, intolleranti al latte e, il venerdì e il sabato, pasticceria Vegan.
In Corso Italia c'è il Caffè Torinese, locale storico aperto nel 1915 con l'intervento dell'ebanista Debelli noto per aver arredato le navi passeggeri di inizio '900 Vulcania e Saturnia. All'interno si possono ancora vedere gli arredi in legno e ottone. A distanza di oltre un secolo il bar Torinese, impreziosito da un originale bancone in stile Liberty, illuminato da uno scenografico lampadario in cristallo, rimane uno dei pochi esempi di locali storici inalterato nel tempo.
Antico Caffè Torinese
2 Corso Italia
In Corso Italia c'è il Caffè Torinese, locale storico aperto nel 1915 con l'intervento dell'ebanista Debelli noto per aver arredato le navi passeggeri di inizio '900 Vulcania e Saturnia. All'interno si possono ancora vedere gli arredi in legno e ottone. A distanza di oltre un secolo il bar Torinese, impreziosito da un originale bancone in stile Liberty, illuminato da uno scenografico lampadario in cristallo, rimane uno dei pochi esempi di locali storici inalterato nel tempo.
Drinks & Nightlife
7
recommandé par les habitants
Knulp
7a Via della Madonna del Mare
7
recommandé par les habitants
Uno spazio innovativo, sostenibile e polifunzionale: ristorante, bar, sala concerti e espositiva, club jazz, laboratorio artigiano del riuso. Cibo sano e autoprodotto, buona musica, un ambiente originale e accogliente, arredato con oggetti riciclati. La cucina della Serra si rivolge a persone attente all'impatto di ciò che mangiano, sulla salute e sull'ambiente. Si basa sulla trasformazione delle materie prime in alimenti, cercando di semplificare il più possibile i processi per conservare l'integrità e i valori nutritivi di prodotti genuini di stagione, offrendo freschezza e gusto.
Serra Hub
Uno spazio innovativo, sostenibile e polifunzionale: ristorante, bar, sala concerti e espositiva, club jazz, laboratorio artigiano del riuso. Cibo sano e autoprodotto, buona musica, un ambiente originale e accogliente, arredato con oggetti riciclati. La cucina della Serra si rivolge a persone attente all'impatto di ciò che mangiano, sulla salute e sull'ambiente. Si basa sulla trasformazione delle materie prime in alimenti, cercando di semplificare il più possibile i processi per conservare l'integrità e i valori nutritivi di prodotti genuini di stagione, offrendo freschezza e gusto.
Sightseeing
Piazza Unità d'Italia è la piazza principale di Trieste. Di pianta rettangolare, la piazza si apre da un lato sul Golfo di Trieste ed è circondata da numerosi palazzi ed edifici pubblici. Affacciate sulla piazza si trovano le sedi di diversi enti: il municipio di Trieste, il palazzo della Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia e la prefettura del capoluogo.
22
recommandé par les habitants
Piazza Unità d'Italia
22
recommandé par les habitants
Piazza Unità d'Italia è la piazza principale di Trieste. Di pianta rettangolare, la piazza si apre da un lato sul Golfo di Trieste ed è circondata da numerosi palazzi ed edifici pubblici. Affacciate sulla piazza si trovano le sedi di diversi enti: il municipio di Trieste, il palazzo della Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia e la prefettura del capoluogo.
Il Castello di Miramare, circondato da un rigoglioso parco ricco di pregiate specie botaniche, gode di una posizione panoramica incantevole, in quanto si trova a picco sul mare, sulla punta del promontorio di Grignano che si protende nel golfo di Trieste a circa una decina di chilometri dalla città. Voluto attorno alla metà dall’Ottocento dall’arciduca Ferdinando Massimiliano d’Asburgo per abitarvi insieme alla consorte Carlotta del Belgio, offre la testimonianza unica di una lussuosa dimora nobiliare conservatasi con i suoi arredi interni originari.
86
recommandé par les habitants
Château de Miramare
86
recommandé par les habitants
Il Castello di Miramare, circondato da un rigoglioso parco ricco di pregiate specie botaniche, gode di una posizione panoramica incantevole, in quanto si trova a picco sul mare, sulla punta del promontorio di Grignano che si protende nel golfo di Trieste a circa una decina di chilometri dalla città. Voluto attorno alla metà dall’Ottocento dall’arciduca Ferdinando Massimiliano d’Asburgo per abitarvi insieme alla consorte Carlotta del Belgio, offre la testimonianza unica di una lussuosa dimora nobiliare conservatasi con i suoi arredi interni originari.
La Risiera di San Sabba è stato un lager nazista, situato nella città di Trieste, utilizzato per il transito, la detenzione e l'eliminazione di un gran numero di detenuti, in prevalenza prigionieri politici ed ebrei. Oggi la risiera è divenuta un museo. Nel 1965 è stata dichiarata monumento nazionale.
20
recommandé par les habitants
Risiera di San Sabba
5 Via Giovanni Palatucci
20
recommandé par les habitants
La Risiera di San Sabba è stato un lager nazista, situato nella città di Trieste, utilizzato per il transito, la detenzione e l'eliminazione di un gran numero di detenuti, in prevalenza prigionieri politici ed ebrei. Oggi la risiera è divenuta un museo. Nel 1965 è stata dichiarata monumento nazionale.
Il molo Audace si trova sulle rive di Trieste, in pieno centro della città, a pochi passi da piazza Unità d'Italia e dal Canal Grande. Separa il bacino di San Giorgio dal bacino di San Giusto del Porto Vecchio.
21
recommandé par les habitants
Molo Audace
21
recommandé par les habitants
Il molo Audace si trova sulle rive di Trieste, in pieno centro della città, a pochi passi da piazza Unità d'Italia e dal Canal Grande. Separa il bacino di San Giorgio dal bacino di San Giusto del Porto Vecchio.
Quartiere completamente pedonalizzato, è composto da piccoli vicoli stretti e talvolta ripidi, dominato dalla via e piazza Cavana.
6
recommandé par les habitants
Via di Cavana
6
recommandé par les habitants
Quartiere completamente pedonalizzato, è composto da piccoli vicoli stretti e talvolta ripidi, dominato dalla via e piazza Cavana.
Viale XX Settembre è una delle principali arterie pedonali della città di Trieste. Si estende per oltre un chilometro ed è distribuito su quattro delle sette circoscrizioni storiche di Trieste. Il primo tratto è completamente pedonalizzato mentre nella seconda parte possono circolare le autovetture. In passato la strada era conosciuta come via dell'Acquedotto, siccome ancora oggi transita l'acquedotto cittadino sotto il cemento. Il viale è un ottimo luogo di svago per i giovani, e offre numerose attrazioni. Nel viale si trovano inoltre i cinema "storici" di Trieste. Inoltre è anche la sede del Politeama Rossetti, di una scuola media e di numerosi ristoranti, gelaterie, bar e fast food.
16
recommandé par les habitants
Viale XX Settembre
16
recommandé par les habitants
Viale XX Settembre è una delle principali arterie pedonali della città di Trieste. Si estende per oltre un chilometro ed è distribuito su quattro delle sette circoscrizioni storiche di Trieste. Il primo tratto è completamente pedonalizzato mentre nella seconda parte possono circolare le autovetture. In passato la strada era conosciuta come via dell'Acquedotto, siccome ancora oggi transita l'acquedotto cittadino sotto il cemento. Il viale è un ottimo luogo di svago per i giovani, e offre numerose attrazioni. Nel viale si trovano inoltre i cinema "storici" di Trieste. Inoltre è anche la sede del Politeama Rossetti, di una scuola media e di numerosi ristoranti, gelaterie, bar e fast food.
Arts & Culture
Principale edificio religioso cattolico della città di Trieste, si trova sulla sommità dell'omonimo colle che domina la città. Le due absidi laterali sono decorate con magnifici mosaici, opera di maestranze veneziane e costantinopolitane.
24
recommandé par les habitants
Cattedrale di San Giusto Martire
2 Piazza della Cattedrale
24
recommandé par les habitants
Principale edificio religioso cattolico della città di Trieste, si trova sulla sommità dell'omonimo colle che domina la città. Le due absidi laterali sono decorate con magnifici mosaici, opera di maestranze veneziane e costantinopolitane.
L'Arco di Riccardo è secondo alcune fonti una delle porte romane di Trieste risalente I secolo a.C. costruito probabilmente sotto l'imperatore Ottaviano Augusto; secondo altre fonti invece si tratta di uno degli ingressi al santuario della Magna Mater.
Arco di Riccardo
21 Piazza del Barbacan
L'Arco di Riccardo è secondo alcune fonti una delle porte romane di Trieste risalente I secolo a.C. costruito probabilmente sotto l'imperatore Ottaviano Augusto; secondo altre fonti invece si tratta di uno degli ingressi al santuario della Magna Mater.
Il teatro romano si trova ai piedi del colle di San Giusto, in pieno centro della città, al limitare della città vecchia. La costruzione del teatro viene datata alla fine del I secolo a.C. e ampliato all'inizio del II secolo d.C. per volere di Quinto Petronio Modesto, un procuratore e flamine di Marco Ulpio Nerva Traiano. All'epoca della sua costruzione il teatro si trovava fuori dalle mura cittadine ed in riva al mare, che a quel tempo giungeva sino in quella zona. Sulle sue gradinate, costruite anche sfruttando la naturale pendenza del colle, potevano venir ospitati, a seconda delle varie fonti, dai 3.500 ai 6.000 spettatori.
12
recommandé par les habitants
Roman Theatre of Trieste
12
recommandé par les habitants
Il teatro romano si trova ai piedi del colle di San Giusto, in pieno centro della città, al limitare della città vecchia. La costruzione del teatro viene datata alla fine del I secolo a.C. e ampliato all'inizio del II secolo d.C. per volere di Quinto Petronio Modesto, un procuratore e flamine di Marco Ulpio Nerva Traiano. All'epoca della sua costruzione il teatro si trovava fuori dalle mura cittadine ed in riva al mare, che a quel tempo giungeva sino in quella zona. Sulle sue gradinate, costruite anche sfruttando la naturale pendenza del colle, potevano venir ospitati, a seconda delle varie fonti, dai 3.500 ai 6.000 spettatori.
Il Museo Revoltella è una galleria d'arte moderna di Trieste. Fu la casa dove visse il barone Pasquale Revoltella, il quale alla sua morte, avvenuta nel 1869, la lasciò alla città assieme a tutte le sue opere, gli arredamenti ed i libri che essa conteneva. Nel 1872 il Comune la fece diventare un museo. Oltre alle opere del barone, il Comune acquisì numerose altre opere, pagate con le donazioni che lo stesso Revoltella aveva fatto alla città. Le opere esposte oggi sono circa 350 tra dipinti e sculture: opere di autori italiani della seconda metà dell'Ottocento e opere di artisti del Friuli-Venezia Giulia e nazionali della seconda metà del Novecento.
37
recommandé par les habitants
Revoltella Museum
37
recommandé par les habitants
Il Museo Revoltella è una galleria d'arte moderna di Trieste. Fu la casa dove visse il barone Pasquale Revoltella, il quale alla sua morte, avvenuta nel 1869, la lasciò alla città assieme a tutte le sue opere, gli arredamenti ed i libri che essa conteneva. Nel 1872 il Comune la fece diventare un museo. Oltre alle opere del barone, il Comune acquisì numerose altre opere, pagate con le donazioni che lo stesso Revoltella aveva fatto alla città. Le opere esposte oggi sono circa 350 tra dipinti e sculture: opere di autori italiani della seconda metà dell'Ottocento e opere di artisti del Friuli-Venezia Giulia e nazionali della seconda metà del Novecento.
Parks & Nature
La strada Napoleonica va dal parcheggio di borgo San Nazario, in periferia della frazione di Prosecco, sino alla piazzola dell'Obelisco di Opicina, e si trova quindi interamente nel comune di Trieste. Il nome ufficiale del sentiero è strada Vicentina, dal nome dell'ingegner Giacomo Vicentini che ne progettò il tracciato e ne iniziò la costruzione nel 1821. Sono circa 3,7 chilometri sul ciglione carsico, in alto rispetto al mare, con stupendi panorami su Trieste e sul suo golfo.
Strada Vicentina
La strada Napoleonica va dal parcheggio di borgo San Nazario, in periferia della frazione di Prosecco, sino alla piazzola dell'Obelisco di Opicina, e si trova quindi interamente nel comune di Trieste. Il nome ufficiale del sentiero è strada Vicentina, dal nome dell'ingegner Giacomo Vicentini che ne progettò il tracciato e ne iniziò la costruzione nel 1821. Sono circa 3,7 chilometri sul ciglione carsico, in alto rispetto al mare, con stupendi panorami su Trieste e sul suo golfo.
La Val Rosandra, situata nei pressi di Trieste tra il comune di San Dorligo della Valle e quello sloveno di Erpelle-Cosina, è una valle incisa dal torrente Rosandra. Alcune delle sue caratteristiche, quali l'aspetto selvaggio, con rupi, ghiaioni e pareti a strapiombo, o la cascata del torrente seguita dalle forre che esso attraversa, nonché la presenza di un elevato numero di grotte, hanno reso la Val Rosandra meta di esplorazioni speleologiche, oltre che una palestra di roccia e sito di studio dei fenomeni carsici. La Val Rosandra è una delle mete più amate dagli escursionisti triestini; la principale via d'accesso per i sentieri di fondo valle è dall'abitato di Bagnoli della Rosandra.
28
recommandé par les habitants
Réserve naturelle de Val Rosandra
270 Zona Artigianale Dolina
28
recommandé par les habitants
La Val Rosandra, situata nei pressi di Trieste tra il comune di San Dorligo della Valle e quello sloveno di Erpelle-Cosina, è una valle incisa dal torrente Rosandra. Alcune delle sue caratteristiche, quali l'aspetto selvaggio, con rupi, ghiaioni e pareti a strapiombo, o la cascata del torrente seguita dalle forre che esso attraversa, nonché la presenza di un elevato numero di grotte, hanno reso la Val Rosandra meta di esplorazioni speleologiche, oltre che una palestra di roccia e sito di studio dei fenomeni carsici. La Val Rosandra è una delle mete più amate dagli escursionisti triestini; la principale via d'accesso per i sentieri di fondo valle è dall'abitato di Bagnoli della Rosandra.
Bagno Ausonia
2 Riva Traiana
9
recommandé par les habitants
Bagno Marino "La Lanterna" Pedocin
9
recommandé par les habitants
6
recommandé par les habitants
Portopiccolo Sistiana
6
recommandé par les habitants
Essentials
Coop
13 Via di Cavana
Entertainment & Activities
Il Teatro lirico Giuseppe Verdi è il principale teatro di Trieste. Venne costruito per iniziativa privata tra il 1798 e il 1801.
10
recommandé par les habitants
Teatro Verdi
1 Riva 3 Novembre
10
recommandé par les habitants
Il Teatro lirico Giuseppe Verdi è il principale teatro di Trieste. Venne costruito per iniziativa privata tra il 1798 e il 1801.
Il Teatro Rossetti è la più importante fondazione teatrale della città e di uno dei teatri più importanti e rinomati d'Italia sia in termini artistici che economici. Si tratta di una sala ad uso misto, destinata ad ospitare ogni genere di spettacolo, sebbene sia attualmente considerato prevalentemente un teatro di prosa. Negli ultimi anni tuttavia il teatro ha acquisito notevole fama per l'allestimento di musical, spettacoli di danza e altro.
14
recommandé par les habitants
Politeama Rossetti
1 Largo Giorgio Gaber
14
recommandé par les habitants
Il Teatro Rossetti è la più importante fondazione teatrale della città e di uno dei teatri più importanti e rinomati d'Italia sia in termini artistici che economici. Si tratta di una sala ad uso misto, destinata ad ospitare ogni genere di spettacolo, sebbene sia attualmente considerato prevalentemente un teatro di prosa. Negli ultimi anni tuttavia il teatro ha acquisito notevole fama per l'allestimento di musical, spettacoli di danza e altro.